La quarta inchiesta: nuovi indizi

È un burlone o fa tremendamente sul serio?

Si muove su un terreno instabile questa volta, il commissario Mordenti, un terreno sul quale non sarà lui a dettare le condizioni. Circondati da personaggi che dovranno imparare a conoscere, e con i quali saranno, ob torto collo, costretti a collaborare, il nostro flic e il suo amico Servandoni, si troveranno a scavare in una materia che non conoscono affatto. E a farli dannare per bene ci penserà un nemico molto particolare.

Al fondo della strada le transenne della madama tenevano lontani giornalisti e curiosi. C’erano già due enormi furgoni della televisione con le paraboliche sul tetto. Un paio di frullini della stampa volteggiavano alti nel cielo come avvoltoi. Dall’altra parte del viottolo una collinetta pareva incoronata da un boschetto di querce e betulle. Tra gli alberi i tizi della Scientifica sembravano fantasmi.
….«Lassù c’è l’arma» ha detto Lemaître. «L’ha mollata qui, si vede che non gli stava in tasca.»
….Ha gorgogliato una risatina, poi ci siamo avviati verso la cima, Lemaître, Roussel, Servandoni, io e un altro paio di sbirri. La Browning calibro .50 era enorme, scura, cattiva, stava acquattata sotto le piante come un gigantesco insetto. Sul terreno erano sparsi un centinaio di bossoli. Il nastro era esaurito.
….E c’era Babar.
….«Cosa diavolo è quello?» ha chiesto Servandoni.
….«Lo ha lasciato il killer» ha detto uno della Scientifica.
….Mi sono avvicinato. Era una figurina di resina dipinta. Il vestitino verde, la camicia bianca, il cravattino rosso e la coroncina gialla sulla testa. Babar in tutto il suo tenero splendore. E non sembrava per nulla impressionato dallo spettacolo che aveva davanti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...